Top
  >  Home   >  CURIOSITÀ DI VIAGGIO   >  VILLE STORICHE DA VEDERE IN LOMBARDIA
ville storiche da vedere in Lombardia

Ville e dimore storiche, palazzi e giardini, oggi ti portiamo con noi a scoprirne 16 da vedere assolutamente in Lombardia. Un viaggio nel passato alla scoperta del bello, tra sontuose sale, ricchi giardini e sculture.

QUALI SONO LE VILLE STORICHE DA VEDERE E NON PERDERE ASSOLUTAMENTE IN LOMBARDIA?

  • Villa Carlotta
  • Villa Balbianello
  • Villa Melzi
  • Villa Olmo
  • Villa Monastero
  • Villa Necchi Campiglio
  • Villa Clerici
  • Villa Borromeo Visconti Litta
  • Villa Arconati
  • Villa Reale Monza
  • Vittoriale degli italiani
  • Villa Medici del Vascello
  • Villa Panza
  • Palazzo Moroni
  • Villa Cicogna Mozzoli
  • Villa della Porta Bozzolo

VILLA CARLOTTA – tremezzina

ville storiche da vedere in Lombardia
©AP

Iniziamo il nostro tour alla scoperta delle ville storiche da visitare in Lombardia, con Villa Carlotta. Immergiti nell’atmosfera romantica dei suoi giardini botanici, seguendo un percorso che ti permetterà di scoprire il giardino dei bambù, il bosco dei rododendri, la valle delle felci e moltissime altre specie di piante. Ammira il museo all’interno del palazzo, cerca nelle sue stanze l’Ultimo Bacio di Romeo e Giulietta di Hayez e le sculture di Canova, ammira i soffitti del palazzo e perditi nelle stanze della principessa Carlotta di Prussia.

VILLA BALBIANELLO – LENNO

©varesenews.it

Insieme a Villa Carlotta è una delle ville storiche visitabili più belle del Lago di Como. Vanta una delle posizioni più suggestive del Lago, e non a caso è stata scelta come scenografia per numerosi film. Costruita nel 1700 per volere del Cardinale Angelo Maria Durini. Si trova in cima ad un giardino terrazzato, ed è possibile visitare oltre al parco, la villa, la loggia, la biblioteca, la sala dei primitivi e il museo delle spedizioni, dove troverai tutti i cimeli raccolti in viaggio dall’ultimo proprietario Guido Monzino, primo italiano a scalare l’Everest.

VILLA MELZI – BELLAGIO

ville storiche da vedere in lombardia
©CS

Villa Melzi nacque come residenza estiva di Francesco Melzi d’Eril, vicepresidente della Repubblica Italiana al tempo di Napoleone, nei primi cinque anni dell’Ottocento. Il progetto fu affidato a Giocondo Albertolli e fu eseguito dal 1808 al 1813.

Purtroppo, la villa, perfetta espressione dello stile neoclassico, non è accessibile al pubblico poiché è proprietà privata. Essa è però circondata da incantevoli giardini dove potrai ammirare statue classicheggianti e piante secolari ed esotiche. La passeggiata vista lago lungo il viale dei platani, la cappella affacciata sul porticciolo di Loppia e il padiglione museo nell’arancera adiacente alla villa ottocentesca, si ispirano anch’essi ai canoni eleganti ed equilibrati dell’arte neoclassica.

Passando tra gruppi di rododendri giganti, azalee e tante altre piante, arriverai al laghetto alla giapponese che ti catapulterà in un mondo idillico. Proprio qui si ispirarono il musicista Franz Liszt e lo scrittore Stendhal, ospiti della villa come altri celebri personaggi del mondo della cultura e della politica.

Il costo del biglietto è di 8 euro a persona e sai qual è il bello? Potrai organizzare la tua visita in totale libertà accompagnato dal tuo amico a quattro zampe e potrai uscire ed entrare quando vuoi, ovviamente rispettando gli orari di visita. Potrai dunque uscire e pranzare vista lago nell’incantevole centro di Bellagio per poi tornare nei giardini e concederti un’ulteriore passeggiata!

VILLA OLMO – COMO

©villaolmocomo.it

In stile neoclassico, questa bellissima villa si trova sulla passeggiata del Lago di Como. Realizzata tra il ‘700 e l’’800 come residenza estiva dei marchesi Odescalchi, oggi ospita mostre temporanee. Se ti trovi a Como ti consiglio di perderti tra i suoi meravigliosi giardini, per godere della bellezza del Lago e di ammirare i sontuosi soffitti della villa. L’ingresso è gratuito!

VILLA MONASTERO – VARENNA

© eccolecco.it

Villa Monastero si trova nel pittoresco e romantico borgo di Varenna. La Villa era un tempo un antico convento femminile di monache sorto alla fine del XII secolo. Verso la fine del 1500 il monastero fu acquistato dalla famiglia Mornico che lo trasformò in edificio residenziale, intervenendo e modificandolo con architetture barocche e neoclassiche.

Villa Monastero è una vera e propria casa museo, ricca di arredi e opere d’arte appartenute ai diversi proprietari. Immancabile una visita al suo giardino botanico che presenta diverse specie di piante esotiche ed è arricchito da sculture, balaustre e un tempietto neoclassico, per godersi in tranquillità la vista su Bellagio.

È possibile acquistare, il biglietto combo che prevede anche la visita della vicina Villa Cipressi.

VILLA NECCHI CAMPIGLIO – MILANO

ville storiche in lombardia
©AP

Vogliamo parlare della bellezza di questa villa immersa nel cuore di Milano? Grazie all’architetto Piero Portaluppi fu una delle ville più moderne degli anni ’30. La villa apparteneva alle sorelle Nedda e Gigina Necchi e di Angelo Campiglio, marito di Gigina, esponenti della borghesia industriale lombarda. Fu una delle prime dimore ad avere sia l’ascensore in casa, sia la piscina privata. Arredi déco, opere d’arte di Tiepolo e Canaletto fino a Sironi, De Chirico e Wildt, ti incanteranno e ti porteranno indietro negli anni Trenta.

Varcato l’ingresso ti dimenticherai di essere a Milano! È uno di quei luoghi che non devi assolutamente perdere se ti trovi in città. Io mi trasferirei immediatamente e tu?

VILLA CLERICI – MILANO

©villaclerici.it

Costruita tra il 1720 e il 1730, da Francesco Croce, fu la residenza di campagna della famiglia Clerici. È uno di quei luoghi insoliti che non ci si aspetta a Milano, nel quartiere Niguarda.

Il parco circostante è abbellito da statue e fontane, mentre al suo interno le sale conservano gli affreschi del passato e un fascino Settecentesco. Oggi Villa Clerici è sede di un polo di alta formazione e divulgazione musicale e della Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei, ed è aperta al pubblico il pomeriggio dal giovedì al sabato.

VILLA BORROMEO VISCONTI LITTA – LAINATE

stanza del Procaccini
©CS

Immancabile una visita in una delle ville più belle d’Italia. Lasciati incantare dalla sua architettura e dai suoi giardini, perditi tra le statue e gli affreschi delle sue sale. Scopri il Palazzo del Cinquecento con le sue numerose stanze decorate e percorrete il corridoio delle statue, vai al Palazzo del Settecento e cerca il salone delle feste. Passeggia alla scoperta del Teatro Naturale e delle Serre Liberty, del Ninfeo con le sue grotte e i suoi giochi d’acqua, della Fontana Galatea e la Fontana del Nettuno. Insomma, lasciati incantare da questa meraviglia architettonica. Se vuoi sapere di più, ti consiglio di leggere l’articolo completo su Villa Borromeo Visconti Litta!

VILLA ARCONATI – BOLLATE

© Villa Arconati sito ufficiale

Dal fascino senza tempo Villa Arconati, definita la Versailles Italiana, è un gioiellino che si trova vicino a Milano. È molto conosciuta per il suo monumentale giardino, dodici ettari di verde dove troverai sculture, teatri, fontane con giochi d’acqua, e costruito seguendo gli studi del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. All’interno del palazzo ci sono 70 stanze, con sale riccamente decorate con stucchi e dorature, affreschi dei Fratelli Galliari e pensa un po’, anche l’originale scultura classica di Tiberio, sotto la quale secondo la leggenda è stato pugnalato Giulio Cesare.

VILLA REALE – MONZA

villa reale di monza
©AP

Immersa in uno dei parchi delimitati più grandi d’Europa, Villa Reale è uno dei maggiori esempi di architettura neoclassica in Italia. La villa voluta dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria come residenza estiva per il figlio Ferdinando d’Asburgo, fu costruita nel 1777 dall’architetto Piermarini. Dopo varie vicende storiche la villa divenne la residenza del Re Umberto I che apportò importanti trasformazioni e modifiche agli spazi interni della villa.

Le sue 740 stanze hanno ospitato reali, principi e nobili. Passeggiare tra le sue stanze è un vero e proprio ritorno al passato, sale da ballo, sale da pranzo, la sala del trono, la biblioteca per poi percorrere lo scalone che conduce agli appartamenti privati dei Sovrani e dei loro ospiti. Per comprendere a pieno la sua storia e tutte le curiosità, e ti assicuro che sono tante, e considerata la sua imponenza ti consiglio di optare per una visita guidata.

VITTORIALE DEGLI ITALIANI – GARDONE RIVIERA

ville storiche da vedere in lombardia
© Fondazione Vittoriale degli italiani

Più che una villa è da considerarsi un vero e proprio complesso monumentale, ma che merita comunque di essere inserito tra le ville storiche da vedere in Lombardia

Si trova sulle sponde del Lago di Garda e fu la dimora di Gabriele D’Annunzio, che innamoratosi del panorama del lago, decise di acquistare la dimora per creare un regno di memoria della propria vita e del popolo italiano durante la Prima Guerra Mondiale. Direi che il risultato è più che riuscito. 9 ettari di edifici e giardini, strade e piazze, perfino un teatro e corsi d’acqua, e il mausoleo dove riposa D’Annunzio. Un vero e proprio tuffo nel passato ripercorrendo la vita del poeta.

VILLA MEDICI DEL VASCELLO – SAN GIOVANNI IN CROCE

© sito ufficiale Castelli del Ducato

Ti piacerebbe conoscere la storia della celebre Dama con l’ermellino di Leonardo da Vinci?

Villa Medici fa proprio al caso tuo! Cecilia Gallerani, viveva proprio qui dopo aver trasformato in residenza nobiliare quella che all’inizio del ‘400 era una rocca difensiva. La trasformò in una piccola corte rinascimentale che vide il passaggio di numerosi letterati e artisti dell’epoca. La villa si trova in provincia di Cremona, precisamente a San Giovanni in Croce e raggiunse il suo massimo splendore nel XIX secolo quando il principe dell’Impero Austriaco fece realizzare un parco all’inglese di 12 ettari.

VILLA PANZA – VARESE

© fondoambiente.it

Varese è conosciuta come la città delle ville e dei giardini, ma diresti mai che all’interno di una villa storica si trova un museo di arte contemporanea? Esposte nei suoi saloni e nelle scuderie, più di 100 opere di artisti contemporanei scandiranno la tua visita in maniera insolita, in un perfetto connubio tra classico e contemporaneo.

Ovviamente le ville storiche da vedere in Lombardia non finisco qui, te ne consiglio altre tre che meritano assolutamente una visita:

  • Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno, in provincia di Varese
  • Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio, in provincia di Varese
  • Palazzo Moroni a Bergamo

Comments:

  • 12 Luglio 2021

    Ho solo due parole da dirti: che belle!
    Adoro questo tipo di ville e edifici! Me li segno tutti!

    reply...
  • 10 Luglio 2021

    Ho sempre sottovalutato la bellezza della Lombardia, così diversa dai panorami a cui sono abituata. Eppure devo ammettere che da qualche tempo a questa parte, sto iniziando ad apprezzarla di più e segnarmi qualcosa.
    Salverò anche questo per un possibile on the road in questa regione ed esplorare alcune delle ville storiche.

    reply...
  • 9 Luglio 2021

    Ho una vera passione per le dimore storiche: mi piacciono tantissimo i giardini e quello di Villa del Balbianello è rimasto nel mio cuore . Soprattutto mi piacciono le storie delle famiglie, come quella di Villa Necchi. La mia prossima visita quindi non potrà che essere Villa Medici del Vascello, grazie per il suggerimento!

    reply...

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.