Top
  >  Home   >  DESTINAZIONI   >  Europa   >  UNA SETTIMANA A MILOS, LA MIA GUIDA DELL’ISOLA
una settimana a milos mandrakia

Quest’anno come meta delle mie vacanze estive ho scelto di trascorre una settimana a Milos, in Grecia. Milos fa parte delle Cicladi meno conosciute e frequentate, dove il mare è cristallino e i villaggi sono ancora autentici.

Ma come faccio a spiegarti la magia di queste’isola? Non posso, devi solo viverla. Quello che posso fare io al momento è lasciarti tutti i consigli per viverla al meglio, il resto tocca scoprirlo!

Ecco quindi una mia guida con tutto quello che c’è da sapere: spiagge, come arrivare, dove mangiare e alloggiare sull’isola!

COSA FARE UNA SETTIMANA A MILOS

Sarò onesta, Milos è perfetta se vuoi staccare la spina per una settimana.

Quindi se stai cercando un’isola per far festa in spiaggia e movida tutte le sere, sei nell’isola sbagliata. I locali per bere un cocktail dopo cena non mancano ma qui i ritmi sono lenti e rilassati.

LE MIGLIORI SPIAGGE

Le spiagge superano le aspettative, sono davvero tante e soprattutto molto diverse fra loro. Dai paesaggi lunari e rocce bianche si passa a candide spiagge di sabbia fine, a baie isolate a pittoreschi villaggi di pescatori, tutte accumunate da un mare limpido e cristallino.

Unico consiglio, controlla con un’app la direzione del vento prima di decidere in quale spiaggia andare. Ti eviterà della strada inutile. La maggior parte delle spiagge sono attrezzate con ombrelloni e sdraio e il prezzo è in media sui 30 euro.

SARAKINIKO – Un paesaggio lunare, che definirei magico formato da rocce bianche in contrasto con il blu del mare. Questa è Sarakiniko! Ci sono stata 3 volte in 3 momenti diversi della giornata, per riuscire a vederla con poche persone e con poco vento. Evita le ore centrali della giornata sia per la troppa confusione sia perché la luce diventa davvero fastidiosa e accecante. Prediligi la mattina prima delle 9 o il tardo pomeriggio.

PALEOCHORI – È la spiaggia che mi è piaciuta di più. Molto diversa dalle altre perché si caratterizza per la sabbia mista a piccoli ciottoli colorati che danno alla spiaggia e all’acqua una sfumatura unica. Essendo di origine vulcanica le rocce sono colorate con sfumature di rosso. L’attività vulcanica si manifesta anche nelle calde sorgenti subacquee che si possono sentire in alcuni punti intorno alla riva e da un leggero odore di zolfo.

spiaggia paleochori di milos

FYRIPLAKA – Insieme a Paleochori è la spiaggia che ho preferito. Acqua limpida e cristallina e qui è possibile affittare i kayak per esplorare le baie vicine. 

una settimana a milos

TSIGRADO – Questa minuscola spiaggia non attrezzata è adatta solo ai più intrepidi e sicuramente non ai bambini piccoli. Per arrivarci bisogna calarsi da due scale in legno e tenersi con una corda ma ne vale la pena. Arriva presto o non troverai posto in spiaggia!

TRIADES – Questa piccola spiaggia dispersa nel nulla è un’oasi di tranquillità, perché non è facile da raggiungere. Nonostante sia dispersa nel nulla c’è un minuscolo chiosco che affitta i lettini a 15 euro. Triades in realtà comprende tre spiagge vicine separate da scogliere, ma l’accesso è consentito solo nella prima caletta.

spiaggia di triades

Altre spiagge che ho visitato in una settimana a Milos e che meritano sicuramente sono quella di Agios Sostis, quella di Agios Kiriaki e Kastanas, ma non semplicissima da raggiungere. Quella di Firopotamos merita una visita anche solo per il minuscolo villaggio di pescatori con una piccola baia sormontata da una chiesetta che ti consiglio di visitare. Molto bello il mare anche a Tourkothalassa beach, che si trova prima di arrivare al villaggio di Mandrakia.

chiesa di firopotamos

VILLAGGI

I centri urbani sono tutti molto piccoli e raccolti. La capitale è Plaka che si trova sulla sommità di un monte ed è davvero molto piccolo e caratteristico. Dalla piazzetta della chiesa di Panagia Korfiatissa o in cima al castello non perderti i tramonti migliori dell’isola.

Ad Adamas (o Adamantas) troverai il porto e l’aeroporto ed è un viavai di turisti, di localini e info point. Pollonia è un minuscolo paesino più decentrato e tranquillo dove troverai solo ristoranti.

Klima e Mandrakia sono due gioielli che meritano assolutamente una visita. ill primo con le sue tipiche casette chiamate Syrmatas dalle porte colorate sul mare e il secondo che regala un’atmosfera unica e magica. 

una settimana a milos klima
Klima

UNA SETTIMANA A MILOS: TOUR IN CATAMARANO

La maggior parte delle spiagge non sono accessibili via terra. Il modo migliore è quello di organizzare un’escursione in barca. Lungo il porto di Adamas si trovano numerose agenzie che propongono più o meno tutti gli stessi giri. Io mi sono affidata a Milos Adventure e ho scelto un tour pomeridiano in catamarano con cena a base di piatti tipici a bordo.

Purtroppo causa vento non siamo riusciti a fermarci alle grotte di Sykia, ma in compenso abbiamo fatto il bagno ai faraglioni di Kleftiko.

una settimana a milos

ANTICO TEATRO ROMANO E LE CATACOMBE

Milos non è solo spiagge. Se sei in cerca di un po’ di storia e archeologia non ne rimarrai deluso.

Sapevi che Milos è l’isola della dea Venere?! Proprio qui fu rinvenuta una delle sculture più famose al mondo, la Venere di Milo, che era posta nelle immediate vicinanze dell’antico teatro romano.

Costruito in epoca romana l‘Antico Teatro Romano di Milos si trova nel villaggio di Tripiti, ed è perfettamente conservato. Ti consiglio di visitarlo sia perché l’ingresso è gratuito, sia perché la vista e il tramonto da qua sono magnifici. 

Se vuoi continuare il tour storico non perderti le Catacombe che si trovano a breve distanza dall’anfiteatro. La visita è breve e l’ingresso è a pagamento.

antico teatro romano di milo

COME ARRIVARE E COME MUOVERSI SULL’ISOLA

Per arrivare a Milos ho optato per un volo su Santorini, per poi ripartire con il traghetto veloce di Seajet, che in 2 ore ti porta sull’isola.

Se posso darti un consiglio, non scegliere questa opzione, a maggior ragione se soffri il mal di mare o piuttosto ricordati di portare con te le travelgum. Il vento in Grecia è una costante quindi la probabilità di trovare mare forte è molto alta.

In alternativa, a Milos si trova un minuscolo aeroporto, perciò ti suggerisco di fare scalo ad Atene e di prendere un volo interno della compagnia Olympic Airlines o Sky Express della durata di 40 minuti per l’isola. Opzione che sono stata super felice di utilizzare per il ritorno.

Nonostante sia ben collegata da una rete di autobus di linea e i taxi di certo non mancano (tariffa minima anche per tragitti brevi 15€), il mio consiglio è quello di noleggiare un mezzo. Molte delle strade per raggiungere le spiagge sono sterrate, perciò noi abbiamo optato per un quad e devo dire che è stata la scelta migliore.

DOVE ALLOGGIARE UNA SETTIMANA A MILOS

La maggior parte degli hotel e case vacanza si concentrano nei centri urbani di Adamas, Pollonia e Plaka. Il mio consiglio, se desideri spostarti spesso è quello di prediligere alloggi in una posizione centrale dell’isola, in modo da avere la possibilità di spostarti senza fare lunghe distanze.

Io ho scelto di soggiornare da Anemi Suites, dei mini appartamenti con terrazzo vista mare non lontani dal centro di Adamas e a circa 10/20 minuti di distanza dalle varie spiagge.

Onestamente ne sono rimasta più che soddisfatta!

DOVE MANGIARE

I posti dove mangiare non mancano e senza alcun dubbio si mangia bene, abbondante e si spende poco.

Nei periodi di maggiore affluenza turistica molti dei ristoranti non accettano prenotazioni, quindi preparati a fare lunghe code di attesa che saranno sicuramente ben ripagate. Il consiglio è quello di presentarti al ristorante molto presto, lasciare il nome in lista e al massimo andarti a godere il tramonto.

MEDUSA – Senza alcun dubbio il mio ristorante preferito in uno dei villaggi più carini dell’isola.

Essendo uno dei ristoranti più gettonati dell’isola, non si può prenotare. Mi raccomando non farti spaventare dalle ore di attesa, ma piuttosto approfittane per bere una birra vista tramonto e per fare qualche foto qua e la. Il menu è ovviamente a base di pesce, e se non riuscirai ad assaggiare tutto, non preoccuparti, torna a pranzo come ho fatto io!

souvlaki milos
Souvlaki di pesce spada

O! HAMOS! TAVERN – Non solo pesce, a Milos regna anche la carne. Questa è una di quelle taverne veraci dove la gente mangia a qualsiasi ora, da non perdere assolutamente!

METHISMENI POLITIA – Se ti trovi a Plaka ma non vuoi mangiare nei ristoranti turistici che si trovano tra le vie del piccolo centro, ti consiglio di raggiungere Tripiti e di mangiare in questo tranquillo giardino.

La loro specialità è la brace e il forno a legna, le porzioni sono molto generose e i prezzi sono molto abbordabili. 

YANKOS SOUVLAKI – Se hai voglia di qualcosa di veloce e sfizioso, spendendo davvero poco, al porto di Adamas di trova questo piccolissimo locale dove si mangiano Pitas Gyros, Souvlaki e kebab!

ALTRI RISTORANTI DOVE MANGIARE:

  • PELAGOS RESTAURANT a Paralia Paleochori
  • MUSES ad Agios Sostis Beach
  • TABERNA EBOURIOS

Devo ammettere che Milos è stata davvero una bella scoperta! Qual è la tua isola greca preferita?

Sei pront* a ripartire? Scopri le nostre mete con vista mare!

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.