Top
  >  Home   >  ARTE DA SCOPRIRE   >  ARTE   >  LA CASA DEGLI ATELLANI E LA VIGNA DI LEONARDO: MILANO E LE SUE BELLEZZE NASCOSTE
CASA DEGLI ATELLANI E LA VIGNA DI LEONARDO

Milano non è solo Duomo, Galleria Vittorio Emanuele, Castello Sforzesco o Teatro alla Scala. È la città che ho scelto e che mi accoglie da 10 anni. In tutto questo tempo non ho mai smesso di andare alla ricerca di luoghi particolari e che trasmettessero tutta la loro bellezza artistica. Devo confessarti che dopo tutti questi anni Milano riesce ancora a stupirmi, perché Milano a dispetto del suo aspetto sfacciato, è in realtà una città timida, che mostra le sue bellezze nascoste solo a chi sa corteggiarla con pazienza e rispetto. In pieno centro e a pochi passi dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie e dal famoso Cenacolo Vinciniano, si trova la Vigna di Leonardo, all’interno dello splendido giardino della Casa degli Atellani.

Se sei quindi alla ricerca di un’oasi di pace dal trambusto cittadino, e cerchi luoghi insoliti da vedere a Milano, ti consiglio assolutamente una visita.

Cortile Portaluppi

LA STORIA DELLA VIGNA

Nel 1495 Leonardo inizia a dipingere lUltima Cena, commissionatagli da Ludovico il Moro, duca di Milano. In segno di riconoscenza, nel 1498 Ludovico regalò a Leonardo la proprietà di una vigna di poco più di un ettaro.

Per un lungo periodo dimenticata, è stata riportata alla luce solo negli ultimi anni, crescendo rigogliosa nel giardino degli Atellani, casa in cui risiedeva il genio nel ventennio milanese. Pensa che è l’unica vigna al mondo ancora esistente in un centro cittadino.

Tuttora abitata, la Casa degli Atellani è stata ristrutturata da Piero Portaluppi i primi del ‘900 riportando alla luce tutto il fascino di dell’epoca rinascimentale.

CASA DEGLI ATELLANI E LA VIGNA DI LEONARDO
Sala dello Zodiaco

LA VISITA ALLA CASA DEGLI ATELLANI E ALLA VIGNA DI LEONARDO

Entra e lasciati guidare dalla sua bellezza. Ti verrà così naturale passeggiare tra le sue stanze e i suoi cortili che ti dimenticherai di essere a Milano. Ti sembrerà di tornare indietro nel tempo immaginandoti di vedere Leonardo tornare al tramonto, dopo una giornata passata al lavoro e percorrere i portici, le stanze affrescate e decorate per recarsi alla sua vigna.

L’audioguida e un percorso guidato ti accompagneranno attraverso sette tappe: il cortile Portaluppi, la sala dello zodiaco, i ritratti del Luini, lo studio di Ettore Conti, la sala dello scalone, il giardino e la vigna.

E se siete fortunati avrete la possibilità di essere accompagnati in questa visita da un custode particolare, un bellissimo gatto persiano che vi seguirà lungo tutto il percorso. Figuratevi se Claudia non faceva amicizia con il gatto!

CASA DEGLI ATELLANI E LA VIGNA DI LEONARDO

Il mio consiglio, se non ci siete ancora stati, è quello di non perdervi quest’esperienza unica. Un un viaggio nel passato, dove arte e natura danno il meglio di sé.

INFORMAZIONI UTILI PER LA VISITA

La Casa degli Atellani e La Vigna di Leonardo da Vinci si trovano in Corso Magenta 65 e sono aperte tutti i giorni dalle 9 alle 18. Il costo del biglietto è di 10€ l’intero e 8€ il ridotto, inclusa l’audioguida.

Gli orari e i prezzi potrebbero non essere aggiornati, vi consiglio di consultare il sito ufficiale.

Mi verrebbe voglia di descriverti le stanze, ma non lo farò per non rovinarti la sorpresa!

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti…

Comments:

  • Marika

    21 Maggio 2020

    Ciao,io ho visitato la casa degli Atellani e la vigna di Leonardo e,come hai detto tu è stata un’esperienza bellissima 😍 e leggendo il tuo articolo è stato come essere lì ….in quella casa,in quel giardino…grazie per avermi fatto rivivere la bella esperienza

    reply...

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.