Top
  >  Home   >  DESTINAZIONI   >  Italia   >  SICILIA   >  ISOLA DI SALINA, VIAGGIO ALLE EOLIE
ISOLA DI SALINA POLLARA

Ti porto a scoprire una delle perle dell’Arcipelago delle Eolie, l’isola di Salina, e ti racconterò delle sue spiagge, i suoi scorci e delle esperienze da vivere.

Fare un viaggio a Salina significa fare un viaggio multisensoriale che ti rapirà il cuore.  È uno di quei luoghi che ti farà vivere un turbinio di emozioni se ti abbandonerai ad essa. 

Salina è il blu intenso del mare che la circonda, è l’azzurro del cielo che la domina, è il verde della sua natura incontaminata, è l’arancione dei suoi tramonti. È u scrusciu du mari”, è il canto dei gabbiani, il profumo della salsedine e del buon cibo. 

Pronto a lasciarti cullare da questa esperienza multisensoriale?

COSA FARE SULL’ISOLA DI SALINA

Salina, dopo Lipari, è l’isola più grande delle Isole Eolie. A mio parere l’isola più elegante e timida delle 7 Sorelle, la più verde con le sue colline e i suoi vigneti. Per comprenderla e amarla dedicale almeno 2 giorni partendo dal porto di Milazzo.

SPIAGGE

Sicuramente a Salina le spiagge non mancano. Ricordati però che la maggior parte di queste è formata da ciottoli e grossi sassi.

Spiaggia dello Scario

Si trova a 5 minuti a piedi dal cuore del comune di Malfa. È formata da sassi ed è racchiusa nel bel mezzo di una natura verde e rigogliosa. Per arrivare bisogna percorrere una breve discesa a piedi. Una volta in spiaggia è possibile affittare ombrellone e materassini per sdraiarsi.

SPIAGGIA DELLO SCARIO SALINA
Spiaggia dello Scario

SPIAGGIA DI RINELLA

Nel piccolo borgo di pescatori si trova la spiaggia di Rinella. È formata da sabbia nera ed è molto facile da raggiungere. Ti consiglio di portare una maschera per lo snorkeling, perché potrai osservare le fuoriuscite di gas e vapori direttamente dal fondale marino.

Santa Marina

Essendo la spiaggia più centrale dell’isola, situata praticamente accanto al porto, è una delle più frequentate. È formata da grossi sassi e il Comune di Salina mette a disposizione gratuitamente degli ombrelloni.

Spiaggia di Santa Marina

Lingua

La spiaggetta di Lingua è molto piccola e di solito affollata. Nelle vicinanze troverai il faro e il laghetto di acqua salmastra separato dal mare da una sottile striscia di terra. Qui anticamente erano ubicate le antiche saline, di origine greca, che hanno dato nome all’isola.

ISOLA DI SALINA LINGUA
Spiaggia di Lingua

POLLARA

La spiaggia di Pollara, raggiungibile in barca o attraverso un sentiero a mezz’ora di cammino dall’omonimo borgo, sorge sotto una ripida scogliera ed è stata resa celebre dal film capolavoro ambientato nell’isola di Salina: Il Postino. A mio parere è uno dei posti più belli dell’isola.

TRAMONTI 

Da amante dei tramonti non posso che consigliarti dove ammirarlo.

ISOLA DI SALINA TRAMONTO POLLARA

A Salina il tramonto è rigorosamente a Pollara. Sia dall’Osservatorio Telegrafico, sia dal sentiero che porta alla spiaggia, sia all’altezza della statua di Massimo Troisi regalerà sfumature di arancio, di giallo, di rosa e di lilla che si mixano all’azzurro del cielo. In lontananza in tutta la sua bellezza potrai notare la particolare sagoma di donna di Filicudi. 

Questo tramonto sarà talmente perfetto che tornerai tutti i giorni ad ammirarlo!

Non andare via da Pollara senza fermarti a guardare il film Il Postino al chiosco L’Oasi. Il film viene proiettato tutti i giorni prima del tramonto.

LA STREET ART SULL’ISOLA DI SALINA

Amanti della street art anche a Salina sarà possibile vedere qualche murales di artisti locali.

Passeggiando per il centro di Santa Marina, lungo via Risorgimento, troverai un bellissimo murales che rappresenta le Isole Eolie.

A Malfa nella zona del porto potrai trovare il murale realizzato da NessuNettuno in occasione del World Oceans Day. Sempre realizzato dallo stesso artista, nel vicolo accanto alla Chiesa di San Lorenzo troverai il murale Amore, andiamo al mare?

Anche in via Roma a Malfa, potrai trovare qualche muro dipinto.

Infine nella piazzetta della Chiesa di Pollara c’è un murales dedicato a Massimo Troisi.

ESPERIENZE DA PROVARE 

Per capire in pieno l’anima local di Salina e vivere un vero e proprio viaggio attraverso i 5 sensi ti consiglio di fare un tour con Giuseppe di Salina Ecogastronomica. Giuseppe ti accompagnerà in un viaggio sensoriale alla scoperta e alla valorizzazione del territorio, della natura, della storia, della tradizione e delle eccellenze gastronomiche.

Dopo un tour alla scoperta del polmone verde della flora di Monte Fossa delle Felci, arriva il momento di scoprire di più sui tesori di Salina: l’oro verde il cappero e l’oro delle Lipari la malvasia. Imparerai tutti i segreti nascosti dietro alla lavorazione del cappero che da qualche anno ha ottenuto il prestigioso Presidio Slow Food e conoscerai la storia delle persone e della produzione del nettare degli Dei, la Malvasia. Infine farai una degustazione dei prodotti e piatti tipici della zona, che difficilmente dimenticherai. Un’esperienza del gusto che ti consiglio assolutamente di fare.

Perciò se non hai mai fatto un’esperienza di turismo Ecogastronomico è il momento e soprattutto il posto giusto per iniziare.

DOVE MANGIARE SULL’ISOLA DI SALINA

Ovviamente non possono mancare alcuni consigli gastronomici, dalla colazione, alle degustazioni di vino, alla cena.

GRANITE

Ti consiglio di provare le granite da:

  • PAPERÒ AL GLICINE (da provare assolutamente la granita alla ricotta con spolverata di capperi)
  • DA ALFREDO 
  • BAR LA CAMBUSA

DEGUSTAZIONI

Non puoi andare via da Salina senza aver fatto una degustazione di vini e sopratutto di Malvasia. Ti suggerisco di provare le cantine di:

  • CANTINA HAUNER 
  • SALVATORE D’AMICO
  • FENECH
  • CARAVAGLIO

DOVE CENARE A SALINA

  • TRATTORIA CUCINOTTA
  • MAMMA SANTINA
  • CASA LO SCHIAVO
  • NNI LAUSTA
mamma santina dove mangiare a salina
Mamma Santina

DOVE DORMIRE A SALINA

Per il mio soggiorno a Salina ho scelto SalinaRelais Rooms&Suite a Malfa. Si trova in una posizione tranquilla e perfetta per visitare l’isola.

TI bastano 2 giorni per innamorarti delle Isole Eolie… Provare per credere!

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.